Intouchable

    Oggi un’amica mi ha raccontato una barzelletta che pur non facendo ridere (secondo me) mi  ha fatto comunque pensare. Diceva: <<C’e una ragazza che suona l’armonica e sorride perché tanto le è stato dato tutto dalla vita. Un uomo che passa per i dintorni  s si innervosisce nel vedere questa ragazza così allegra,…

It’s simply Me.

Mi é stata utile questa sorta di indipendenza dalla famiglia perché ho bisogno di sentire che sono in grado di scegliere ciò che è meglio per me e  ciò che davvero voglio, senza l’influenza dei miei parenti. Sono sempre stata molto insicura ea ho sempre sentito il bisogno di continue rassicurazioni. Mi è stato utile…

L’avvicinarsi della fine…?

Sono due giorni che non faccio altro che pensare al suicidio. Sto pensando al modo più facile e veloce ma c’è una sola cosa a fermarmi: la paura di sopravvivere e dover fare i conti con le conseguenze che un “veleno” potrebbe fare al mio corpo… ad esempio la sterilità. Se sapessi per certo che…

Arriverà la fine?

Non so se uscirò mai da questa malattia. Non credo che mi piacerò o accetterò mai, sono troppo imperfetta per farlo, e non mi va bene. Non posso accettare di essere grossa, di mangiare così tanto e di essere brutta. Non sono simpatica o intelligente, utile a qualcosa… la mia vita non ha senso. La…

Cosa pensi dell’amore?

Quando ero piccola immaginavo un principe azzurro, forte e valoroso che avrebbe solcati mari e monti per venire a salvarmi. Uno che mi avrebbe trattata come una principessa e mi avrebbe aspettata all’altare con sguardo orgoglioso. Qualcuno che avrebbe voluto solo me… Crescendo ho iniziato invece a sognare un cattivo ragazzo che diventasse buono soltanto…

E poi ci sono io…

Siamo in tre “cugine” (una è imparentata solo a me), siamo nate l’una a quindici giorni di distanza dall’altra e siamo cresciute insieme. Com’è normale, quando eravamo piccole ogni tanto c’è stata qualche litigata per sciocchezze, spendevamo qualche cattiva parola sulle altre… ma nonostante questo poi dimenticavamo tutto e tornavamo come prima. Siamo passate dal…

Come andrà si vedrà.

Eccomi qui a York, in Inghilterra, nel mio primo viaggio all’estero. Sono qui da una settimana (con la scuola) e le cose stanno andando abbastanza bene. Inizialmente mi sentivo diversa e ignorata ma ora le cose sono migliorate e sono riusciva a fare un po’ di amicizia. Il cibo non è così male, al contrario…

Essere me 

Mi sento così sola e non mi fido più nemmeno di me stessa. Sto mangiando come una balena e ho preso peso. Solo a pensarci mi viene la nausea… Sto perdendo il controllo. Dovrei punirmi non mangiando ma, ah dimenticavo: sono una balena.  Perché non posso essere come quelle ragazze che sono belle, simpatiche, magre…

Animatrice o Animata?

Ed eccomi in un autobus pieno di persone che chiaccherano e ridono, ed io sono seduta da sola conble cuffie alle orecchie a leggere. Completamente sola ed estraniata dal mondo: questa è la mia vita. Mi sento sola e so di essere a tenere le persone a distanza e a non permettere che si avvicinino…

Il mio miracolo

Sii il tuo miracolo. Mi sono sempre fermata davanti alle difficoltà pensando che non sarei stata in grado di affrontarle. Invece ora mi rendo conto che, davvero, possiamo essere ciò che vogliamo… o almeno provarci. Non è vero che nasciamo sfortunati o con meno possibilità di eccellere degli altri: dipende da noi. Se voglio essere…

Lettera a me stessa 

Cara *il mio nome*, Devi prendere una decisione, scegliere in che direzione andare. Vuoi goderti l’estate, andare al mare con il costume a due pezzi senza doverti preoccupare dei tagli in vista, sorridere e ridere con gli amici, averceli degli amici…  Piacerti e provar piacere nell’indossare un vestito, goderti quelle curve che ti rendono la…

Tienimi le mani

Mi sono lasciata con il mio ragazzo che ha detto di essersi messo da parte per aiutarmi, non si fidava più di me (dopo che mesi fa mi sono autolesionata dopo avergli promesso di non rifarlo) e per me provava non più amore ma affetto. Ora -senza di me- sta meglio ; a scuola non…

Una ragione per cui vivere

Ieri mio padre mi ha chiesto perché vivo e io gli ho risposto dicendogli di non dirmi così, altrimenti invece di aiutarmi mi avrebbe solo fatto venir voglia di morire. Mi ha risposto con un “una sberla la vuoi adesso o dopo?”. “Perché dici così?” “Perché non ho una ragione per cui vivere” ho detto….

SVP

Ieri era il 18esimo compleanno del mio ragazzo e l’ho portato a cena fuori facendogli provare il sushi per la prima volta. Una volta finito siamo andati a prendere un gelato, abbiamo passeggiato un po’ e siamo tornati a casa mia. Lui è rimasto sdraiato sul mio letto ad aspettare che mi cambiassi e mi…