Cosa amo del mondo e di chi lo abita

Cosa mi piace di questo mondo?

Di questo mondo mi piacciono i luoghi: il mare così immenso e tutto da scoprire, le montagne così imponenti e tranquille, e gli animali.

monPiù che il mondo direi di amare alcune caratteristiche presenti in chi lo abita nonostante spesso siano ricoperte da difetti e cattiveria, perché sembra che così si venga stimati o considerati più forti.

Amo i sentimenti: l’amore, la passione, la malinconia, la gioia e la rabbia, così profondi e incontrollabili nonostante io non li abbia ancora mai realmente provati tutti.

Amo il canto, la musica, il ballo, i libri: tutto ciò che può aiutare ad esprimere i nostri desideri, i nostri pensieri e le nostre paure ed  è per questo che ho deciso di scrivere anch’io, cosa che già facevo ma non pubblicamente.

Amo sognare cose che so che non accadranno mai ma almeno questo nessuno me lo può impedire. E forse questo mi porta a illudermi un po’ ma la fantasia è tutto ciò che mi è rimasto quando il mondo mi è crollato addosso con tutto il suo peso. Tutto ciò che mi è stato d’aiuto è questo … e non ho mai perso DEL TUTTO la speranza.

Pur piangendo,con quella terribile voglia di urlare a squarciagola e morire chiedendomi perché fosse capitato proprio a me, ho comunque continuato a sperare, in un profondo e buio angolo della mia anima, di riuscire a sopravvivere a quel dolore che mi rendeva così difficile respirare.

Amo il fatto che esista la musica che talvolta sembra rivolgersi a te, per consolarti o farti sentire un po’meno sola.

ORA, ad un buon punto del percorso, posso anche dire di apprezzare abbastanza il mio corpo ed il mio carattere. Ho capito che non posso avere solo pregi, per quanto io lo possa volere, e non posso piacere e stare simpatica a tutti. Quando lo notavo mi chiedevo cosa ci fosse di male in me e perché NESSUNO sembrasse volermi, ma poi, grazie anche alla psicoterapia che mi ha aiutato a pensare alla mia vita passata, presente e a come voglio che sia quella futura, ho capito di aver sempre riflettuto ciò che pensavo di me stessa sugli altri: mi odiavo ed ero sicura che tutti mi odiassero. Questo non vuol dire che io fossi perfetta ma forse non così male come pensavo.

Amo gli esseri umani per le loro caratteristiche (non che io sai un’aliena) Mi piace conoscere e pensare ai diversi modi di comportarsi, mi interessa riflettere su cosa abbia portato le persone ad essere come sono oggi.

Adoro il fatto che esista un modo così profondo e bello per amarsi: dando un abbraccio, un bacio, una carezza, facendo l’amore, sorridendosi e ridendo.

Amo che le dimostrazioni di affetto siano capaci di generare simili spettacoli come un figlio, che possa a sua volta amare.

Amo l’idea (dato che, non essendomi mai innamorata, non ne ho la certezza  e non tutti i casi sono uguali) che l’amore possa davvero essere eterno, che sia possibile perdere la testa per chiunque, anche e magari soprattutto per qualcuno che è completamente diverso da noi, di chi meno ce lo saremmo aspettati: un migliore amico, qualcuno che troviamo non così bello o addirittura antipatico e fastidioso.

Adoro il fatto d’esser tornata a provare qualcosa dopo un lungo periodo di apatia, durante il quale l’unica emozione che talvolta riuscivo a provare era il dolore, che consideravo la mia unica compagnia.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...