Return “home”

Teoricamente dovrei fare i salti di gioia per essere a casa, dopo aver trascorso mesi lontana da questo luogo… eppure mi manca quella che sono arrivata a considerare la mia “seconda casa”.

Lo so, è strano, ma vedo le ragazze con cui ho trascorso così tanti bei momenti e non posso evitare di pensare a quanto siano fortunate.

Non mi manca il luogo ma le persone.

Ho conosciuto così tante ragazze fantastiche, molte delle quali ormai –come me- sono tornate a casa. Mi hanno insegnato tante cose, mi hanno visto durante il mio percorso e… non so spiegare quanto io mia sia affezionata a loro.

Non si tratta di una semplice amicizia: si arriva a sentirsi in famiglia.

Ci si aiuta l’un l’altra, chiacchieriamo, ridiamo e, beh, litighiamo anche ogni tanto.

Ma poi tutto passa.

Quest’esperienza ti cambia, inevitabilmente.

Per questo se anche potessi tornare indietro nel tempo e decidere se cancellare gli ultimi anni e le sofferenze ed essere una normale adolescente, io rifarei tutto.

“Tutto ha un perché”, come diceva sempre l’OSS che tanto ho odiato (e ancora non sopporto, lo ammetto).

Ogni cosa, ogni errore ed ogni conoscenza ha cambiato qualcosa, anche quei giorni così “vuoti, noiosi e inutili” in realtà sono qualcosa. Magari non un passo avanti, ma nemmeno uno indietro.

Non riesco a credere di non far più parte “del gruppo”, di essere un’estranea per molte di quelle ragazze. So di essere solo una delle tante ma sento di aver lasciato un pezzettino del mio cuore lì, a tutte le ragazze alle quali mi sono affezionata, agli operatori che ci facevano “compagnia” ma che erano come parte della casa.

Ho conosciuto delle persone semplicemente meravigliose… l’ho già detto?

È fantastico vedere le persone con cui hai vissuto e con le quali hai condiviso tante esperienze -o anche normali momenti  della quotidianità- star meglio, far passi avanti.

Come te #trappolapertopi… non smettere mai di sorridere.

Mi mancate (giusto un po’) e… sono orgogliosa di tutte voi.

 

Per sempre vostra,

C’est la vie

 

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. trappolapertopi ha detto:

    Ci manchi anche tu tanto amore! Non sei una delle tante. Ma vedrai che adesso riuscirai a ricreare quella stessa condizione di affetto incondizionato anche fuori, con i tuoi familiari e amici. Un bacio enorme

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...