Una ragione per cui vivere

Ieri mio padre mi ha chiesto perché vivo e io gli ho risposto dicendogli di non dirmi così, altrimenti invece di aiutarmi mi avrebbe solo fatto venir voglia di morire. Mi ha risposto con un “una sberla la vuoi adesso o dopo?”.

“Perché dici così?”

“Perché non ho una ragione per cui vivere” ho detto.

Entrambi i miei genitori sembrano esserci rimasti malissimo e mi hanno chiesto se sono consapevole del dolore che la mia frase ha procurato loro.

Lo capisco ma è la realtà: la mia vita non ha senso, mi alzo la mattina senza un motivo per cui vivermi la giornata. Mi trascino fino a sera.

Mio fratello mi ha appena detto: “Una ragazza della tua età dovrebbe fare sport, andare in palestra… invece tu stai a casa.” Non so se la risposta più adatta sia un “Hai ragione” o un “Ma sei stupido? Chiediti un attimo perché non faccio sport”. Non posso farlo, mi farebbe solo stare peggio.

Annunci

One Comment Add yours

  1. Wise Stranger ha detto:

    Se purtroppo hai a che fare con questa situazione fortunatamente imparerai a comportarti, se invece ne sei fortunatamente lontano purtoppo continuerai ad ignorare come agire.
    Nonostante ciò non riesco a capire perchè i tuoi genitori continuino a perseverare nell’errore credendo che la tua vita per te possa essere meravigliosa, quando a te può sembrare di vedere il Mondo com’è, ovvero senza il velo menzognero della felicità. Non è così, magari la vita è infame e ti strappa chi hai di più cara senza che tu sia riuscito a dirle quanto la amavi, o può farti soffrire in maniere che non ritenevi immaginabili nei tuoi più macabri pensieri. Ma bisogna andare avanti. Non per una qualche legge morale non scritta e sulla bocca di tutti, ma per niente di meno che per noi stessi. Siamo venuti al mondo dall’amore, anche se sporchi e frignanti, siamo cresciuti, e ora siamo qui, a fronteggiare questa vita con tutte le nostre armi: amore, amicizia, desideri, volontà, emozioni, sogni, sentimenti, ambizioni… credo che anzichè rispondere a domande metafisiche dovresti iniziare a Vivere. Non come un fantasma che sta guardando il film della sua vita che gli passa davanti, ma come una ragazza che ha trovato la forza di andare avanti. E questa forza non la troverai restando ferma e sola a chiederti dove sia custodita, ma semplicemente facendo esperienze gratificanti, circondandoci di persone per noi speciali e riscoprendo la vera Felicità, quella che può risedere nel sorriso del nostro piccolo o in quello della persona che nonostante le nostre imperfezioni continua ad amarci in ogni istante, giorno dopo giorno (per me è stato proprio così).
    E solo dopo che te ne sarai andata da questo mondo col sorriso di chi è riuscito ad autorealizzarsi riuscirai a risponderti veramente per cosa hai vissuto. XX

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...