Scared

Ho tanta paura.  Sto facendo schifo a scuola, sto rovinando la mia relazione con il mio ragazzo e non faccio che ferire mia madre, che tanto desidererebbe vedermi star bene. Ma non ce la faccio, ho paura. Sto mangiando meccanicamente per non perdere peso e resto sempre in piedi per non prenderne. Ho quindici anni…

Sono ancora indecisa su cosa farne della mia vita, in quale direzione andare, se scegliere la malsana sicurezza che la malattia mi dà oppure chiudere questo lungo e triste capitolo della mia vita e ricominciare tutto da capo… Ma anche mentre lo dico mi rendo conto che non è veramente così: protendo verso il miglioramento,…

Di nuovo a casa

Ed eccomi tornata a scuola dopo più di due settimane di ricovero all’ospedale… sì: per l’ennesima volta. La terza in tre mesi per l’esattezza. Ma ora sono qui ed il mio periodo in ospedale è finito, sul serio. Ieri, neancora uscita dall’ospedale sono stata male, ho litigato con mia madre. È iniziata proprio male e…

Avanti e indietro

Spero di non aver illuso nessuno con il mio ultimo post (“Chi dovrei illudere se a nessuno importa di me, poi?!”) ma il problema è che non sono ancora abbastanza “convinta”. Così non si può continuare, a fare avanti e indietro tra ospedale e casa; sono stanca ma non mi decido a mollare la presa….

Un pizzico di positività

Basta, sono stanca di stare così. Voglio poter fare gli stage con la scuola, fare il tour di ristoranti stranieri, andare in pizzeria con gli amici, riprendere a far danza classica, farmi degli amici, mettere in risalto ciò che mi piace di me. Stare sotto le coperte quando ho freddo, leggere da seduta, mangiare, voglio…

A me la scelta!? 

Sono seduta. A un tavolo del McDonald. Con mio fratello che ha 21 anni e la sua ragazza che ha la mia età (15 anni). Quale delle tre cose sia più strana non lo so nemmeno io.    Non so che fare e si, ho perso il conto anch’io di tutte le volte che l’ho…

Che ne sappiamo noi?

E tutto cambia, le cose, le persone che si muovono e se ne vanno.                      E siamo niente in confronto all’universo, definito Infinito ma… non certo. Come possiamo saperlo? E se a un certo punto -pur essendo per noi vasto- finisse?          …

Ci si trascina.

Perche tutti devono deludermi? I miei genitori che ripetono continuamente gli stessi errori e se ne rendono conto e provano a cambiare solo quando vengo ricoverata. I miei zii che mi dicono che sono una delusione perché non riesco ad impormi e non ho dato ragione a mia cugina piuttosto che a Lui, quando Lui…

(Mini) Ricovero numero 2

“Scrivo dall’ospedale di Venezia dopo una settimana e mezza di ricovero”. Questo dice tutto, immagino.           Dopo una visita dal Dietista anticipata da mia madre a causa della sua preoccupazione per il mio stato fisico, il 25 Novembre (-1 mese esatto a Natale… non che me ne freghi qualcosa dato che,…

Pregi vs Difetti

                                                                I MIEI PREGI                                        …

I’d want to but I don’t want it

Non capisco cosa voglio. Sono divisa a metà tra il voler star male come sento di meritare e il poter provare certe sensazioni con Lui, sensazioni di cui gli antidepressivi (di cui talvolta abuso) mi privano. Tutti mi chiedono di decidere, scegliere cosa voglio anche se è evidente che io in questo stato di “semicoscienza”/…

Non me ne parlate, grazie

Non capisco che senso abbia la mia vita, cosa vivo a fare.                          Non vedo un domani, mi sento persa e insopportabilmente imperfetta.                                          Vorrei…